Malta offre grandi opportunità specialmente agli imprendori e ai professionisti informatici immobiliari e finanziari, a patto che si conosca bene l’inglese

Malta è una nazione ricca di opportunità, con un sistema di servizi e una regolamentazione amministrativa, fiscale e contributiva che consente ai cittadini e a chi vi lavora una buona qualità della vita. E’ però importante sottolineare che, specialmente dal punto di vista lavorativo, NON E’ UN PAESE ADATTO A TUTTI.

La prima considerazione fondamentale è che, sebbene la maggioranza dei maltesi conosca e capisca l’italiano, la lingua usata nel lavoro, nei rapporti con le autorità e nella vita di tutti i giorni è l’INGLESE, quindi è sconsigliabile trasferirsi a Malta per cambiare vita senza avere una buona padronanza dell’inglese.

In secondo luogo, è da tener conto che non in tutte le categorie professionali e in tutti i settori Malta offre opportunità e un salario più vantaggioso che in Italia. Basti pensare che in molti campi la media degli stipendi maltesi è di 900 euro mensili.

Le professionalità più avvantaggiate e con salari migliori al momento sono quelle relative al mondo INFORMATICO e dei NUOVI MEDIA, all’ambito IMMOBILIARE ed EDILE (con alta specializzazione), al settore FINANZIARIO, per finire con quello del GIOCO D’AZZARDO e del BETTING. In generale tutte le professioni con un alto livello di istruzione e specializzazione sono le più quotate.

Per chi poi ha da investire in un’ATTIVITA’ IMPRENDITORIALE o IMMOBILIARE Malta sicuramente offre moltissimi vantaggi.

L’ambito della ristorazione e dei servizi turistici merita una precisazione: gli stipendi dei dipendenti in questi campi sono decisamente inferiori rispetto all’Italia (anche se vengono largamente integrati dalle mance), mentre per chi intende, sempre come imprenditore, aprire un’attività turistica o ristorativa, le prospettive di crescita sono molto interessanti, specialmente se si individua una nicchia non satura o si propone qualcosa di nuovo o diverso rispetto al solito ristorante/pizzeria.